Home » Parrocchie » Archive for category "Cenni storici"

Archivio per la categoria ‘Cenni storici’ :


Cenni Storici

PARROCCHIA S. MARIA ASSUNTA – PARROCCHIA S. ANTONIO DI PADOVA Nova Siri (MT) Cenni Storici Il Comune di Nova Siri (antica Bollita) si estende su un territorio di 52,10 Kmq, confinante con il Mar Ionio, i comuni di Rotondella e Valsinni della Basilicata e Rocca Imperiale, Canna e Nocara della Calabria, con una popolazione di 6.819, aggiornata al 31 maggio 2011. Comprende tre realtà: il Centro Storico con 1.028 abitanti, le Contrade con 493 abitanti e la Marina con 5.298 abitanti. Le parrocchie sono due: Santa Maria Assunta, comprendente il Centro Storico e parte delle Contrade, e S. Antonio di Padova relativa alla Marina e alle Contrade che gravitano su di essa. La Chiesa Madre, dedicata a S. Maria Assunta, è ubicata in pieno centro storico. Non si conosce l’anno esatto della sua fondazione. La prima notizia documentata risale al 1111. Nel 1585 fu costruita una Chiesa che si ergeva su una sottostante di origine medievale, ma era più corta rispetto a quella attuale. Nel 1750 venne ampliata utilizzando una parte della piazza antistante. Il campanile crollò a causa del terribile terremoto del 1857 e ricostruito nel 1866. Si registra un nuovo crollo intorno al 1910 assumendo, nella ricostruzione, l’odierna forma quadrata. La Chiesa ha la forma rettangolare ed è divisa in tre navate, una centrale e due laterali. Sul fondo è situato l’altare maggiore, di stile settecentesco, in marmo chiaro. Nell’abside è collocato un coro ligneo, opera eseguita da falegnami lagonegresi, utilizzando legno di noce e pioppo stagionati. In alto il dipinto olio su tela raffigurante l’Assunzione della Beata Vergine Maria del XVIII secolo, attribuito a Simone Oliva. Nella navata laterale destra sono ubicati tre altari minori in marmo policromo e sugli altari la statua della Madonna delle Grazie (in legno policromo del XVIII sec.) e due dipinti olio

Continua

© 2011 Parrocchie di Nova Siri